Mercoledì, 11 Maggio 2016 16:36

    Terra !

    Scritto da 
    Vota questo articolo
    (1 Vota)

    Quando si parla di sicurezza non è il caso di scherzare, soprattutto quando il potenziale killer non si vede e non si sente. Nelle nostre abitazioni, nel corso dell'ultimo secolo, l'energia elettrica è ormai diventata una "di casa" ma quasi sempre ignoriamo i grandi rischi che porta con sé.

    Molto spesso vi sono impianti che non rispettano le più elementari norme di sicurezza, non di rado perché in passato tanti impianti venivano realizzati da persone che si improvvisavano "tuttofare", quindi è facile vedere conduttori che attraversano intere pareti a vista, fissati al muro con dei semplici chiodi (che magari fanno contatto con uno dei conduttori!) e non ne parliamo del conduttore di terra: tutto sommato l'apparecchiatura collegata a valle funziona, a che mai servirà questo terzo conduttore di colore giallo e verde ?

    Va detto che non tutte la apparecchiature vanno necessariamente collegate a terra, dipende da come sono realizzate, il produttore comunque indica sempre molto chiaramente se e come collegare il conduttore di terra nell'apparecchio.

    Nel nostro caso ci interessa soffermarci sul mondo dei lampadari, sia perché ci riguarda da molto vicino, sia perché sono proprio questi ad essere i più irregolari dal punto di vista della messa a terra. Mentre scrivo, sarei curioso di chiedere ad ognuno dei lettori di questo articolo di dirmi se il loro lampadario ha il collegamento di terra e se ha quella semplice piattina molto sottile che magari si avvolge tutta intorno allo stesso... immagino già cosa potrei raccogliere come risposte.

    Ad ogni modo non è sufficiente che ogni apparecchio, se previsto, sia collegato a terra, ma lo stesso impianto elettrico deve avere una buona messa a terra. Non solo, ogni impianto deve prevedere un interruttore differenziale, che insieme ad una buona messa a terra di tutto l'impianto, nonché il regolare collegamento di ogni apparecchio che lo preveda, garantisce la massima sicurezza. A questo scopo ognuno si consulti con il proprio elettricista di fiducia, soprattutto se la vostra abitazione è datata, un esperto vi potrà in poco tempo mettere in guardia, o rassicurarvi che è tutto a posto.

    In sintesi, la prossima volta che vi capiterà di sostituire una lampada (ci auguriamo con una delle nostre a LED!) ponete attenzione a come è collegato il vostro lampadario, di che tipo sono i conduttori e soprattutto se è collegato il conduttore di terra.

    Si riportano i seguenti link come spunto per chi volesse addentrarsi di più nell'argomento.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Messa_a_terra

    http://www.plcforum.it/f/topic/29883-importanza-della-messa-a-terra/

     

    Letto 555 volte Ultima modifica il Mercoledì, 11 Maggio 2016 17:24

    Lascia un commento

    Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
    Codice HTML non è permesso.

    Top